Opposizione alla Registrazione del Marchio

 

Con la procedura amministrativa di opposizione alla registrazione, i titolari di marchi di impresa, qualora ricorrano i presupposti previsti per legge, hanno la possibilità di bloccare le registrazioni di marchi identici o confondibili depositati da soggetti terzi.

In tal modo, i titolari di marchi hanno la possibilità di evitare l’usurpazione dei propri segni distintivi, e di risparmiare tempi e costi rispetto alle azioni promosse avanti all’autorità giudiziaria ordinaria.

Lo Studio Legale Contin assiste i propri Clienti nei procedimenti di opposizione alla registrazione delle domande di marchio italiane (avanti all’U.I.B.M. – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi), di quelle comunitarie (avanti all’U.A.M.I. – Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno), e di quelle previste dalla legislazione dei Paesi di interesse, sia dal lato attivo, promuovendo l’opposizione, che dal lato passivo, resistendo a quelle promosse da terzi.

Comments are closed.